Perché Digital Marketing e Smart Working devono procedere di pari passo

L’emergenza sanitaria che ha sconvolto il nostro paese ha portato alla luce l’arretratezza dell’Italia sul tema smart working e digital marketing. I due concetti, per quanto apparentemente lontani, sono legati da un fil rouge fatto di abitudini degli utenti e delle mutevoli – e spesso capricciose – aspettative che hanno nei confronti dei brand.

Digital Marketing e Smart Working: ripassiamo i concetti base

Per comprendere appieno le reciproche implicazioni che digital marketing e smart working è opportuno ripartire dalla loro definizione.

Il concetto di digital marketing abbraccia quel complesso e variegato insieme di tecniche e strumenti digitali attraverso i quali è possibile promuovere un’attività online: SEO tecnica, ottimizzazione del codice HTML, Content Marketing e campagne Google Adword sono solo alcuni degli elementi che possono comporre una strategia digitale. Da questo punto di vista è opportuno ricordare un aspetto: non tutti gli strumenti possono essere adatti per un progetto ma è fondamentale che un consulente SEO possa suggerire quelli più utili in base al target e agli obiettivi che si desiderano raggiungere.

Smart Working

Lo smart working, noto anche come lavoro agile, è una filosofia manageriale che prevede, tra l’altro, la restituzione della flessibilità ai lavoratori dipendenti e ai collaboratori. Erroneamente si sovrappone lo smart working con il telelavoro: quest’ultimo infatti consiste nella possibilità di lavorare da casa negli stessi orari e negli stessi termini in cui lo si farebbe in ufficio. Lo smart working, a differenza del telelavoro, presuppone un grado superiore di flessibilità tale da consentire al lavoratore di completare i task assegnati quando preferisce.

Si tratta di una modalità di lavoro che procede per obiettivi a prescindere dalle ore di lavoro che sono necessarie per raggiungerle e, al tempo stesso, presuppone una maggiore responsabilizzazione del dipendente. Affinché questi presupposti possano sussistere è fondamentale che l’azienda munisca il lavoratore delle attrezzature per svolgere adeguatamente il proprio mestiere e che il datore di lavoro si dimostri aperto nei confronti del proprio sottoposto.

Un binomio vincente?

Alla luce della definizione fornita appare evidente come Smart Working e digital marketing siano due concetti strettamente collegati tra loro; in particolare la riuscita delle attività in smart working dipende in gran parte dal grado di pervasione del digital marketing e di quello che comporta in azienda. In particolare, la connessione tra smart working e digital PR può essere rintracciata concretamente in due aspetti:

  • Se un’azienda considera il Digital Marketing come un elemento rilevante significa che probabilmente l’impresa si trova in un buono stato di avanzamento della digitalizzazione dei processi produttivi. Da questo punto di vista, quindi, il rapporto tra smart working e digital marketing è direttamente proporzionale: al crescere della digitalizzazione dell’impresa, aumentano le possibilità che i lavoratori possano eseguire le proprie attività attraverso lo smart working.
  • Digital marketing e smart working costituiscono un binomio vincente anche per una seconda ragione. La diffusione del lavoro agile ha amplificato un fenomeno che era già presente da tempo ossia la necessità da parte degli utenti di informarsi e acquistare direttamente online: ne consegue che molte aziende hanno dovuto potenziare le proprie strategie di digital marketing per poter rimanere al passo con i tempi e poter sostenere le vendite attraverso nuovi canali di vendita e di comunicazione online. Pertanto, anche in questo caso, lo smart working si dimostra strettamente collegato al digitale marketing.

Cultura digitale

In conclusione, è opportuno sottolineare come entrambi questi elementi siano accomunati da una premessa fondamentale: la dinamicità intesa come la capacità di adattarsi alle situazioni. Infatti se da una parte il digital marketing è intrinsecamente una materia mutevole e in continuo cambiamento in funzione delle necessità dei consumatori, dall’altra lo smart working ha dimostrato recentemente di essere uno strumento particolarmente versatile.

Infine, entrambi costituiscono un elemento fondamentale per il futuro delle aziende del nostro Paese che – seppur tragicamente – hanno accorciato le distanze rispetto a quelle europee nell’ultimo periodo, facendo un grande passo in avanti in termini di digitalizzazione e diffusione della cultura digitale in senso lato.

Hai bisogno di una consulenza professionale? Restiamo in contatto

Se stai cercando una guida nel processo di digitalizzazione della tua azienda e necessiti di un supporto o una consulenza per poterlo espletare al massimo non esitare a contattare Smart Web SEO che grazie alla propria esperienza nonché alle competenze trasversali sviluppate in questo ambito, può accompagnarti verso il raggiungimento dei tuoi obiettivi.