Da dove partire per aprire un sito e-commerce

Pensi che l’e-commerce sia una buona opportunità per il tuo business? Per realizzare un negozio online di successo è necessario mettere a punto strategie efficaci e munirsi degli strumenti adeguati. È vietato improvvisare perché il fallimento è dietro l’angolo. È consigliabile affidarsi ad esperti del settore per creare un progetto e-commerce vincente, avendo cura di gestirlo e migliorarlo nel tempo.

Indice:

  • Guida pratica per aprire un sito e-commerce proprietario
  • Come migliorare le performance di un e-commerce: marketing e Digital PR

Guida pratica per aprire un sito e-commerce proprietario

Quando privati e piccole, medie e grandi imprese valutano l’opportunità di aprire un negozio online per vendere i propri prodotti e/o servizi, sono chiamati a compiere una serie di scelte che si rivelano fondamentali per il successo dell’e-commerce. Per fare in modo che il progetto funzioni e garantisca risultati ottimali a lungo termine, è consigliato seguire una procedura che, per quanto standardizzata, rappresenta un punto di partenza utile per chi è alla prime armi e intende partire da zero.

Come ogni “schema”, anche la procedura riportata di seguito deve essere adattata al tuo caso specifico, ai tuoi obiettivi di business e al target che intendi raggiungere. Spetta a te, infatti, il compito di migliorarlo, modificarlo e implementarlo nel tempo sulla base delle tue necessità e delle caratteristiche dei tuoi prodotti e/o servizi.

Progetta l’e-commerce

Il primo passo da compiere per realizzare un sito e-commerce è la progettazione. In questa fase, il consiglio è prestare attenzione all’idea di partenza. Non solo deve essere concretizzabile, ma anche vincente. Individuata l’idea, è necessario condurre un’indagine di mercato per capire se i tuoi prodotti e/o servizi offrono una soluzione concreta a problemi esistenti. Constatata la domanda dei potenziali clienti, è importante analizzare i tuoi concorrenti per individuare i punti di forza sui quali far leva per intercettare nuovi contatti.

Successivamente, è bene mettere a punto un business model per dare forma e contenuto alla tua idea di partenza. In questo modo, puoi definire il tuo progetto nei minimi dettagli e valutarne la fattibilità. L’ultimo passaggio della fase di progettazione di un sito e-commerce è la redazione di un business plan, essenziale per conoscere i costi dell’investimento e ipotizzare a quanto ammonterà il tuo ritorno economico.

Realizza l’e-commerce

Sulla base del progetto precedentemente definito puoi occuparti della realizzazione vera e propria dell’e-commerce. In questa fase, il consiglio è affidarti a professionisti che possiedono competenze informatiche, oltre che di web design e di web writing.

Per prima cosa, il consiglio è scegliere il software gestionale migliore per semplificare la gestione del tuo negozio online e occuparsi dell’organizzazione della vetrina dei prodotti, inserendo immagini e relative descrizioni. Successivamente, tocca alla scelta del server e degli strumenti che non possono mancare in un e-commerce, come CMS e plugin.

Come migliorare le performance di un e-commerce

Dopo aver progettato e realizzato l’e-commerce, è necessario investire risorse ed energie per migliorarne le performance. Affinché ciò sia possibile, c’è bisogno di una strategia di marketing alla base. Un e-commerce ben fatto ma senza visitatori vanifica gli investimenti fatti, gli sforzi profusi e si rivela totalmente inutile. Implementare una strategia promozionale efficace, al contrario, ti consente di attirare nuovi potenziali contatti e di trasformarli in clienti effettivi.

Scegliere quale strategia di marketing mettere in atto è un passaggio fondamentale da compiere quando si apre un sito e-commerce perché ti permette di costruire la tua reputazione online e di capire come promuovere il tuo brand, incentivare le vendite, conquistare nuovi clienti e fidelizzare quelli che hai già conquistato.

Marketing e Digital PR

Tra gli obiettivi di un’attività di marketing ben strutturata c’è la valorizzazione e il rafforzamento del tuo brand. Il successo del tuo e-commerce dipende in gran parte dalla percezione che il pubblico ha di te. Per questo motivo, il consiglio è non trascurare la tua brand identity e la tua web reputation. Curare la tua brand identity, con riferimento ad un sito e-commerce, significa inserire il tuo negozio online in un progetto di immagine coordinata per essere riconoscibile.

Occuparsi della reputazione online, invece, significa poter scegliere tra una molteplicità di soluzioni per migliorarla. Tra queste, la più efficace è la Digital PR. Con questa espressione si fa rimento ad un insieme di attività finalizzate ad aumentare la tua visibilità e ad attirare più utenti sul tuo e-commerce. Sono strategie essenziali per creare conversazioni positive intorno al tuo brand, farti apparire autorevole agli occhi degli utenti e migliorare la tua reputazione. Il guadagno più importante che puoi ottenere è l’incremento delle vendite dei tuoi prodotti e/o servizi.

Vuoi scommettere sull’e-commerce per donare nuova vita alla tua attività? Restiamo in contatto

Se vuoi aprire un sito e-commerce a partire da zero per vendere i tuoi prodotti e/o servizi e non sai da dove iniziare, Smart Web SEO mette a tua disposizione l’esperienza maturata nel settore per offrirti soluzioni personalizzate e su misura. Progetteremo e creeremo per te un negozio online senza eguali e ti aiuteremo ad individuare la strategia di Digital PR più efficaci per migliorarne le performance nel tempo.